29 Gennaio 2021

RAZIONALE

L’obiettivo principale della ricerca clinica è identificare delle relazioni causali fra malattie (o guarigioni) e certe caratteristiche degli individui, dell’ambiente e delle terapie praticate. Riuscire a comprendere come ideare e strutturare un lavoro clinico con valenza scientifica corretta e riconosciuta, risulta essere un compito complesso, che necessita il rispetto di criteri codificati e riconosciuti nel mondo scientifico.
L’obiettivo di questo corso è aiutare il discente non solo nell’interpretazione corretta dei lavori clinici, ma offre le basi e gli strumenti iniziali, per approcciare la loro corretta stesura.
Da anni, ormai, sappiamo che la malattia coronarica cronica, non può essere più definita ‘stabile’, poiché il paziente negli anni mantiene un rischio residuo cardiovascolare, che può comportare la possibilità di sviluppare un evento ischemico, a volte con conseguenze infauste.
La valutazione del problema è pertanto necessaria, ed è volta ad identificare i pazienti a maggior rischio cardiovascolare, per offrire loro quanto le recenti acquisizioni in termini di terapia ci offrono.